Domande E Risposte Esame Di Fondamenti Di Sociologia

3y ago
135 Views
9 Downloads
214.12 KB
10 Pages
Last View : 8d ago
Last Download : 5m ago
Upload by : Duke Fulford
Transcription

Domande e risposte esame di fondamenti di sociologia1.Di cosa si occupa la sociologia?La sociologia si occupa di studiare tematiche riguardanti lasocietà attraverso un metodo scientifico. Il riferimentoprevalente è alla società compresa in un determinatoterritorio di uno stato nazionale. Questa caratteristicaperò non è esclusiva di questa disciplina poiché sioccupano di società anche altre scienze come la storia,laantropologia,la politica,la demografia.2.Cosa caratterizza la sociologia dalle altre scienzeumane?Vi sono 3 soluzioni: la prima risale a Compte ed è quellagerarchica,secondo lui la sociologia ha una posizioneprivilegiata perchè nata per ultima è quindi destinata acompletare il processo evolutivo che ha condotto laconoscenza umana ad affrontare oggetti sempre piùcomplessi. La seconda soluzione è sostenuta Ranciman ,pone la sociologia in una posizione residuale poiché sioccupa di ciò che non è oggetto delle altre scienze giàesistenti e specializzate. Infine la terza soluzione,è quellaanalitica o formale , teorizzata da Simmel sostenendo chela sociologia è definibile non in base all'oggetto ma ad unaprospettiva analitica.3.Quando e perchè nasce la sociologia?Si inizia a parlare di sociologia nella cultura europeaintorno alla metà del XIX secolo facendo principalmenteriferimento a tre rivoluzioni: rivoluzionescientifica,rivoluzione industriale e rivoluzione francese. Inprimo luogo il dominio della scienza moderna si estendeanche ai fatti sociali, infatti si utilizzano i metodiscientifici anche allo studio dell'uomo,della società e dellacultura. La rivoluzione industriale porta a radicalicambiamenti politici e nei rapporti sociali, la sociologia

infatti emerge nel momento in cui si sta verificando ilpassaggio alla società moderna. La rivoluzione franceseinvece marca la caduta di un potere dinastico e assolutocon la vittoria del popolo. La sociologia quindi nasce nelmomento in cui nella società sono messi in discussione ifondamenti , cambiano i rapporti sociali e diventanomobili i punti di riferimento, vi è un’esigenza di studiosvincolato da religione e filosofia.4.Quali sono i temi della sociologia? Come cambiano neidecenni?I temi fondamentali della sociologia sono : ordine,mutamento,conflitto e integrazione sociale. Vi sono alcuniesperti di sociologia che nella storia di questa disciplinatentano di spiegare alcuni interrogativi della societàattraverso questi 4 temi. Hobbes sostiene che l’ordinesociale si ha con un patto postulato tra stato e cittadino,nel quale quest’ultimo si sottomette al potere del primo inmodo da reprimere la natura egoistica e violentadell’uomo. Smith invece pone lo “stato” e il “mercato”come risposte all’ordine sociale. Compte e Spencer sirifanno alle teorie evoluzionistiche per spiegare l’ordineall’interno della società. La ricerca sociale di Tonniesinvece si fonda sul tema del mutamento. Per altri sociologicome Marx i rapporti sociali si fondano nella sfera dellaproduzione e distribuizine. Questi rapporti sonoessenzialmente di dominio e sfruttamento,quindiconflittuali. Invece Durkheim sostiene che i fatti socialipossano essere spiegati da altri fatti sociali, quindiattraverso le interazioni.5.Qual è la definizione di paradigma?Il paradigma è una prospettiva teorica che è condivisa ericonosciuta dagli scienziati,è fondata su acquisizioniprecedenti e indirizza la ricerca. Il paradigma è qualcosadi più ampio di una teoria, è una visione del mondo,unagriglia di lettura che precede l’elaborazione teorica.6.Quali sono i principali paradigmi?

I principali paradigmi sono : il paradigma della struttura eil paradigma dell’azione. Chi si muove nella prospettivadel paradigma della struttura parte dalle coordinate socialiper spiegare i comportamenti che in esse si manifestano,quindi si ha un approccio nella struttura sociale perarrivare all’individuo. Marx e Durkheim utilizzano ilparadigma della struttura, infatti secondo Marx lastruttura sociale impone a capitalista e lavoratore un certocomportamento, al primo di sfruttare quanto possibile illavoratore per accrescere il suo profitto e al secondo divendere il proprio lavoro a un prezzo che garantisca la suasopravvivenza. Durkheim teorizza che la società vieneprima degli individui e quindi che non si possa spiegare lasocietà attraverso gli individui ma si possono spiegare ifatti sociali solo attraverso altri fatti sociali. Il paradigmadell’azione trova le origini con Weber, il quale sostiene cheper spiegare i fenomeni sociali bisogna analizzare ilcomportamento dell’individuo. Questo paradigma si fondasu due principi fondamentali: i fenomeni macroscopici chedevono essere ricondotti alle cause microscopiche e leazioni degli individui che devono essere spiegate con imotivi dell’attore.7. Cosa vuol dire che i due paradigmi classici sonocomplementari?I due paradigmi classici sono incompatibili sono se siadotta una visione unilaterale dell’individuo. In realtà, èmolto probabile che essi siano compatibili nel caso in cui siusino contemporaneamente i due paradigmi.8. Che differenza c’è tra metodi quantitativi e metodiqualitativi?Nei due approcci è fondamentalmente differente ilrapporto che si instaura tra teoria e ricerca. Nel caso dellaricerca quantitativa vi sono fasi logicamenteconsequenziali,si utilizza l’inchiesta campionaria, fontistatistiche ufficiali. Nel caso della ricerca qualitatival’elaborazione teoria e la ricerca empirica procedointrecciate. Si utilizza un’osservazione partecipante la

quale può essere palese o dissimulata,si analizzano idocumenti e anche i diari, si può utilizzare il focus group.9. Che differenza c’è tra atto deviante e reato?Si definisce deviante un atto o comportamento di unapersona o un gruppo che viola le norme di una collettivitàe che di conseguenza va incontro a qualche forma disanzione. Poiché le risposte della collettività variano nellospazio e nel tempo, un atto può essere consideratodeviante solo in riferimento al contesto socioculturale incui si manifesta. Viene invece considerato reato uncomportamento che viola la norma del codice penale e checomporta una sanzione penale (multa,arresto,reclusione).Solo una parte degli atti considerati devianti sono ancheun reato.10. Quali sono le teorie sulla criminalità?Vi sono 6 teorie sulla criminalità:-Le spiegazioni biologiche date per la prima volta daLombroso per cui i criminali avevano tratti somatici che sidifferenziavano dalla norma.-La teoria della tensione di Durkehiem spiega che ladevianza fosse dovuta alla mancanza di norme sociali.-La teoria del controllo sociale che si basa su unaconcezione pessimistica della natura umana consideratamoralmente debole e portata a violare piuttosto cherispettare le leggi.-alcuni studiosi sostengono che una persona è portata aviolare poiché è cresciuta in una subcultura criminale convalori diversi e norme diverse dalle società generale.-la teoria dell’etichettamento sostiene che la devianza sicrei dalle norme stesse, cioè da una conseguenza di comesi è formata una regola.-la teoria della scelta razionale in cui si sostiene che i reatisiano un’azione intenzionale dell’individuo.11.cosa rende particolarmente difficile lo studio sullacriminalità?Lo studio della criminalità avviene tramite le statistiche

giudiziarie relative alle denunce e alle condanne. Questidati però rappresentano solo una parte dei reatieffettivamente compiuti poiché ve ne sono altri cherestano nascosti che costituiscono il numero oscuro deidelitti. Perché un atto entri a far parte delle statistichebisogna che qualcuno ne sia al corrente. Per i reati senzavittima verso l’intera comunità ciò dipende dalle capacitàdella polizia, per quelli che colpiscono un individuobisogna che ci sia una denuncia.12. Cosa vuol dire che la razza è una costruzione sociale?Le razze umane sono delle costruzioni sociali e nonbiologiche. La definizione di razza è solo oggetto diclassificazione poiché biologicamente non esistono. Ilcarattere che crea le categorie è il colore della pelle(neri,bianchi,gialli). Dal punto di vista sociologico questofattore prende rilevanza e infatti nel corso della storia ilcolore della pelle è stato utilizzato per sancire delledifferenze comportamentali che hanno dato origine afenomeni di potere e disuguaglianza. Nell’800, nel pienodell’espansione coloniale, iniziano a circolare dottrinerazziste che dimostravano come alcune razze fosseroinferiori dal punto di vista intellettuale per differenzabiologica.13.Differenza tra discriminazione di legge ediscriminazione di fattoLa discriminazione di legge avviene attraverso delledottrine razziste ed è codificata con un corpus legislativoin cui alcuni individui sono privati di diritti, opportunità eposizione sociale. ( es. leggi razziali fasciste del 1938)Le discriminazioni di fatto si hanno con i comportamentidelle persone ostili e non sono regolate da delle leggi. (es.affitto di un appartamento a un immigrato che talvoltarisulta difficile per la sfiducia del proprietario)14. Che differenza c’è tra auto-razzizzazione e eterorazzizzazione?Si distinguono due diverse di teorie per quanto riguarda le

forme di razzismo. L’auto-razzizzazione in cui una razza sidefinisce superiore alle altre e considera un pericolo o unostacolo chi non ne appartiene (es. la razza ariana siconsiderava superiore alle altre razze e considerava unostacolo gli ebrei), e l’etero-razzizzazione in cui si intendeuna razza come sinonimo di civiltà inferiore e arretrata equindi lecito sfruttarla. (es. in sud africa con l’aparteid).15. Quali sono le caratteristiche salienti della famigliamoderna?I sociologi hanno per lungo tempo pensato che la famigliamoderna prendesse forma in seguitoall’industrializzazione, invece molte ricerche piu recentidimostrano che in molti paesi dell’Europa occidentale latrasformazione sia avvenuta già dal 1500. Prima di questatrasformazione , le famiglie avevano un modellopatriarcale in cui tra marito e moglie vi era una nettaseparazione di ruolo e i figli erano addestrati allasottomissione.In seguito alla trasformazione le relazionicambiano : si riduce la distanza sociale tra marito e mogliee tra genitori e figli, aumenta la frequenza delleinterazioni fra i membri come aumentano le attenzioni e lecure. La famiglia moderna è caratterizzata da unastruttura nucleare e è definita coniugale. La famiglianucleare in sociologia è considerata la comunitàriproduttiva composta da madre, padre e figli. La famiglianucleare è considerata la più piccola unità sociale e basedi una società in cui ha luogo non solo la riproduzionesociale ma anche quella biologica.Una famiglia nucleare èformata da una sola unità coniugale, e consiste in duegenitori e i loro figli , composizione che la rende distintadalla famiglia estesa. È la forma più diffusa di famiglia neipaesi sviluppati.16. Quando prende forma e perché la famiglia moderna?Gli studiosi di scienze sociali hanno per lungo tempopensato che lo spartiacque tra famiglia tradizionale efamiglia sociale fosse l’industrializzazione el’urbanizzazione , provocando la trasformazione della

famiglia patriarcale alla famiglia moderna instabile. Lericerche condotte negli ultimi 30 anni però dimostranocome questo processo sia più complesso e risalga a unpassato più lontano. Infatti le famiglie dell’Europaoccidentale vedono questo passaggio già dal 1500, coneccezione delle civiltà meno sviluppate come l’italia.17. Cos’è e da cosa dipende l’instabilità coniugale?L’instabilità coniugale è un fenomeno di rottura delmatrimonio che dal 1965 è in forte aumento nei paesioccidentali. In questi paesi divorziano più frequentementecoloro che si sono sposati molto giovani, che nonprofessano una religione o che hanno avuto genitoriseparati. In molti stati vi è una relazione positiva tra cetosociale e durata del matrimonio,ma in alcuni succedel’esatto contrario come in Italia , infatti è più facile che idivorzi siano all’interno di una famiglia imprenditorialepiuttosto che operaia. L’aumento dell’instabilità coniugalepuò essere favorito dai mutamenti del diritto dellafamiglia,infatti ad esempio in Italia il divorzio senza che visia una colpa specifica è stato introdotto nel 1970 e primadi ciò era concesso solo in caso di adulterio.18. Che differenza c’è tra sesso e genere?Il termine “sesso” si riferisce alle differenze fisiche eanatomiche che distinguono uomini e donne. Questedifferenze comprendono cromosomi,organi riproduttivi eapparenza fisica. Il genere è il modo in cui uomini e donnesi comportano in una società. Nel passato era ovviopensare che questi due termini combaciassero, ma oggiquesto concetto è messo in discussione nel momento in cuisi analizzano i ruoli ricoperti da uomini e donne in seguitoai mutamenti in atto nelle società.19.Cosa ci spiega la relazione tra classe sociale erendimento scolastico?Numerose ricerche spiegano che tra la classe sociale diappartenenza e il successo negli studi c’è una relazionepositiva : tanto più elevata è la classe di origine tanto più

è probabile che uno studente abbia un buon rendimentoscolastico e che continui a lungo gli studi. Su questofenomeno sono state date diverse spiegazioni :-se gli studenti provenienti dalle classi più basse non hannoun rendimento ottimale è perché la famiglia diprovenienza non fornisce loro la capacità cognitiva elinguistica e i valori e le aspirazioni richieste dalla scuola.- alcune ricerche dimostrano che la scuola si aspetta dastudenti di un ceto sociale basso un basso rendimento e diconseguenza porta lo studente ad adagiarsi in questacondizione di svantaggio.- Gli studenti provenienti da una famiglia agiata hanno piùprivilegi a livello di possibilità scolastiche.20. Cos’è la stratificazione sociale?La stratificazione sociale è il sistema di disuguaglianza diuna società. Si compone di due diversi aspetti principali:distributivo in cui si considera l’ammontare di ricompensemateriali e relazionale in cui si considerano i rapporti dipotere esistenti. Lo strato quindi è l’insieme di individuiche godono delle stesse quantità di risorse o che occupanola stessa posizione nei rapporti di potere. Ladisuguaglianza oggi è solo di fatto e non di legge.La classe può essere catalogata in base a due schemi,reddito e situazione di lavoro o di mercato.21. Quali sono le caratteristiche della societàcontemporanea?La società contemporanea in occidente ha 5caratteristiche fondamentali.La differenziazione ovvero che lo stato non è la società ,può dare regole ma non può imporre ai cittadinideterminati comportamenti. La sovranità cioè che unostato che ha il controllo politico della società è sovrano inun territorio ed è l’unico soggetto in grado di applicareuna coercizione. La centralizzazione che corrisponde allaformazione di uno stato centrale con organizzazioniperiferiche. La nazionalità e cittadinanza che sonostrettamente legate al concetto di stato, in questo caso si

parla di qualcosa di più di una semplice aggregazione dipersone. La legittimazione democratica ovvero che nonesiste stato nazionale moderno che non sia democratico.22. Cosa ci aiuta a capire se uno stato è davverodemocratico secondo Robert Dahl?La democrazia è un regime politico basato sul consensopopolare e sul controllo dei governanti da parte deigovernati. Robert Dahl sostiene che si possa parlare didemocrazia se le istituzioni politiche siano congegnate inmodo da garantire : libertà di associazione, diritto di voto,eleggibilità alle cariche pubbliche, diritto di competereper il sostegno elettorale, fonti alternative diinformazione, elezioni libere e corrette e infine l’esistenzadi istituzioni che rendano le scelte del governo dipendentidal voto e da altre espressioni di preferenza.23. Partecipazione politica convenzionale e nonconvenzionale?La partecipazione politica convenzionale riguarda coloroche si interessano della politica partecipando al voto e alleelezioni,tenendo discorsi riguardanti le questioni politiche.La partecipazione non convenzionale comprende tutticoloro che partecipano alla politicamanifestando,occupando edifici,partecipando a scioperi eaderendo a un boicottaggio.

Si inizia a parlare di sociologia nella cultura europea intorno alla metà del XIX secolo facendo principalmente riferimento a tre rivoluzioni: rivoluzione scientifica,rivoluzione industriale e rivoluzione francese. In primo luogo il dominio della scienza moderna si estende anche ai fatti sociali, infatti si utilizzano i metodi

Related Documents:

Casella Alfredo Dagli 11 pezzi infantili : VIII Minuetto (UE 6878e NJ) Esame di Stato di Liceo Musicale e Coreutico www.guidastudenti.it Pag. 2/4 Sessione ordinaria 201 7 Seconda prova scritta 0LQLVWHURGHOO·,VWUX]LRQH GHOO·8QLYHUVLWjHGHOOD5LFHUFD I062 ESAME DI STATO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE .

1 Del fuoco che non brucia: risposte, riflessioni, ringraziamenti Achille C. Varzi Department of Philosophy, Columbia University, New York [Pubblicato in Mettere a fuoco il mondo.Conversazioni sulla filosofia di Achille Varzi, a cura di Elena Casetta e Valeria Giardino, numero mon

storia dʼAmore, un Fidanzamento, un Matri-monio, un litigio, cercate una risposta per risolvere Crisi finanziarie, Debiti e Sfortuna, mettetevi davanti a questa opera, osservate-la ad occhi chiusi e formulate le vostre domande ed attraverso la meditazione e la forza del pensiero otterrete utili risposte. Nota: la Dea Medusa può essere consultata in qualsiasi momento della giornata .

La Bibbia Giovane è per chi comincia (o ricomincia) a leggere la Parola di Dio, lasciandosi sorprendere e interrogare. Bruno Maggioni. 8 LA MAPPA DELLA BIBBIA GIOVANE Domande e risposte su come studiare e pregare la Bibbia (pp. 28-40) dove trovi tutto quello che devi sapere se sei alle prime armi con la Parola di Dio Guida alla lettura (pp. 14-22) dove sono spiegate tutte le risorse che .

e 10 del regolamento FIAC figurino su ciascuno di essi, basandosi sulle informazioni che appaiono sul preimballaggio, sull'etichetta ad esso apposta o sui documenti commerciali che lo accompagnano. 2.1.3 Per gli imballaggi multipli venduti a collettività nel contesto dell'articolo 8, paragrafo

dell’«intervista impossibile», i nodi da trattare nel colloquio immaginario, i punti-chiave per le domande e le relative risposte. E.Armentano - Interviste impossibili 3) L’INTERVISTA DI ECO: UN MODELLO PER RIELABORARE LE CONOSCENZ

Le 4 procedure concorsuali Concorso straordinario scuola secondaria per il ruolo termini da definire Procedura straordinaria di abilitazione scuola secondaria domande dal 28 maggio (ore 9.00) al 3 luglio 2020 (ore 23.59) Concorso ordinario scuola primaria e infanzia domande dal 15 giugno (ore 9.00) al 31 luglio 2020 (ore 23.59)

Jonathan Sutherland-Cropper 1971 Alison Summers 1971 Dinah Stehr 1971 Matthew Simpson 1971 Christine Ryan 1971 . Frances Anne Hutchinson 1971 John Homann 1971 David Hill 1971 Richard Hield 1971 Robert Haydon 1971 Lynette Harrison 1971 Michael Harris 1971 Diana Hardwicke 1971 Piers Harden 1971 John Handmer 1971 Anne Hamilton 1971 Tom Hall 1971 Peter Greed 1971 Margaret Gray 1971